Crea sito

--- Foto della Autobianchi A112 Abarth Gold Ring ---

Con il particolare appellativo di Autobianchi A112 Abarth "Gold Ring" venne identificata particolare versione della popolare vetturetta prodotta dalla casa automobilistica di Desio, costruita in un quantitativo molto limitato, corrispondente ad numero totale di soli 150 esemplari, nel corso dell' anno 1979.

Degno di nota il fatto che il debutto di tale particolare versione avvenne in concomitanza con l' uscita di produzione della quarta serie e l' immissione sul mercato automobilistico dell' epoca della quinta serie, che avvenne a Perugia,

Ovviamente è Inutile aggiungere che ad oggi, il numero di esemplari di tale variante ancora circolanti ed in buone condizioni appare estremamente limitato, essendo quantificabile in poche unità, si presume non più di cinque, e questo stato di cose concorre a far lievitare il loro valore collezionistico.

La presenza di un numero così basso di esemplari ancora esistenti è dovuto, oltre che al limitatissimo quantitativo complessivo prodotto all' epoca, all' effetto delle  varie campagne di rottamazione che si sono susseguite nel corso degli anni 90, nonchè ovviamente agli inevitabili esiti del logorio dovuto all' invecchiamento, che ha logicamente portato i proprietari a sbarazzarsi degli esemplari ancora in loro possesso, i quali, aimè, hanno concluso ingloriosamente la loro carriera operativa presso qualche demolitore.

La Autobianchi A112 Abarth Gold Ring si distingueva dalle versioni di normale produzione essendo caratterizzata dall' adozione di una particolare livrea nera, dalla presenza di una particolare filetto decorativo color oro che ne cingeva la carrozzeria, e dall' adozione di cerchi in lega che pur conservando il disegno originale erano dipinti anch' essi di un vistoso color oro.

Per quanto concerne gli interni invece le differenze principali riguardavano la tipologia della tappezzeria, che su tali esemplari era interamente in velluto color tabacco, a differenza delle altre A112 Abarth, i cui interni erano allestiti utilizzando e combinando fra loro un misto tra velluto e finta pelle.

L' impostazione della meccanica era invece perfettamente analoga a quella del modello di normale produzione, del quale tale variante conservava appieno soluzioni tecniche e impostazione meccanica.

Per dovere di cronaca, va detto che, anche se non si sà quanto in effetti ciò risponda a verità, su tale vettura all' epoca si diffuse una singolare leggenda metropolitana, concernente le sue origini.

Si diffuse cioè la notizia che la dirigenza della Fiat, colosso sotto il quale inevitabilmenmte ormai da tempo la piccola casa di Desio gravitava, avesse optato per l' allestimento di tale particolare versione con il malcelato ed evidente scopo di esaurire le scorte di materiale prodotto per far fronte alla produzione di una particolare versione della Fiat Ritmo, la Ritmo "Targa Oro", che a causa del non esaltante responso commerciale ottenuto da quest' ultima, erano rimaste inutilizzate.

Una foto pubblicitaria della Fiat Ritmo Targa Oro, molto

 simile per le rifiniture alla Autobiaqnchi A112 Gold Ring

Sicchè, proprio a causa di quanto esposto in precedenza, qualche aficionados di quella che è senza dubbio definibile come la prima "citycar" italiana, per identificare tale variante usa l' appellativo di Autobianchi A112 Abarth Targa Oro, anzichè quello di A112 Abarth Gold Ring (A112 Abarth... Anello d' oro).

Slide-Show

Cliccate sulle immagini, esse diverranno visibili nella loro dimensione originale...

Autobianchi A112 Gold  Ring, anno

1979, vari esemplari, diverse viste

Un raro esemplare di Autobianchi A112 Gold Ring è anche stato utilizzato in qualche competizione, debitamente adattato allo scopo...

Autobianchi A112 Gold  Ring, anno

1979, allestita  per  le  competizioni

Qui di seguito è invece effigiata la foto di un atipico esemplare di Autobianchi A112 Gold Ring, presumibilmente personalizzata dal proprietario, che si potrebbe definire... A112 Abarth "Silver Ring", (anello d' argento), poichè manca il vistoso profilo dorato prerogativa di tale versione, mentre tutti i componenti che sull' omonima vetturetta si presentavano ricoperti di una vernice dorata, sono stati riverniciati in una bella tonalità argentea, ed il singolare risultato dell' operazione è appunto apprezzabile osservando l' immagine effigiata qui sotto...

La curiosa Autobianchi A112 "Silver" Ring...

... quasi certamente un esemplare unico ! ! !

--- Foto degli interni della A112 Abarth Gold Ring ---

Ecco ora alcune immagini degli interni della Autobianchi A112 Gold Ring, che come si è visto conservavano l' impostazione generale di quelli prerogativa della versione di normale produzione, ma che differivano anche dagli stessi, per la diversa foggia dei rivestimenti.

Autobianchi A112 Gold Ring, anno

1979, diversi dettagli degli  interni

--- Foto di particolari della A112 Abarth Gold Ring ---

Ecco ora alcune immagini di particolari costruttivi relativi a questa singolare versione della Autobianchi A112 Abarth...

Autobianchi A112 Gold Ring, anno 1979, viste

del cerchione  verniciato  nella   tonalità  oro

 Autobianchi A112 Gold Ring, anno

1979,  dettaglio  del  vano  motore

Autobianchi A112 Gold Ring, anno

1979,  vista  della  strumentazione

Autobianchi A112 Gold Ring, anno

1979,  dettaglio  della  mascherina